Specialisti in Finanza d'Impresa
supportati da tecnologie fin-tech avanzate

Chi è il CFO e quali benefici può portare alla tua azienda

cfo temporary manager
Negli ultimi anni il ruolo del CFO è diventato centrale nelle aziende. La sigla CFO indica il Chief Financial Officer, ovvero la figura professionale che si occupa della gestione finanziaria dell’azienda. Questo ruolo ricopre anche molte altre funzioni, tutte cruciali per lo sviluppo dell’impresa. Analizziamole nelle modalità e nei benefici.

Tabella dei Contenuti

chi è il cfo

Chi è il CFO

Sigla di Chief Financial Officer, il CFO è la figura che si occupa del comparto finanziario aziendale.

È responsabile della tesoreria e della finanza, si adopera per acquisire risorse monetarie e finanziarie.

Il CFO gestisce inoltre le attività di business che devono generare e/o assorbire queste risorse.

cosa fa il cfo

Cosa fa il CFO in azienda

Le funzioni del CFO sono molte, e di base si possono riassumere nella gestione dei processi finanziari che avvengono in azienda.

Questi ultimi comprendono le entrate e le uscite di cassa, l’analisi dei crediti e dei debiti, delle strategie di approvvigionamento del credito da banche o altri istituti finanziari, il calcolo del rating aziendale e la contrattazione del costo del denaro.

Il CFO si occupa inoltre di gestire la comunicazione finanziaria aziendale e i rapporti con gli azionisti e gli investitori.

il ruolo strategico del cfo

Il ruolo strategico del CFO

Alle skill tecniche, il CFO associa competenze orientate alla crescita aziendale, quali la capacità di collaborare con il management per raggiungere gli obiettivi prefissati e l’assistenza ai processi decisionali, supportandoli nel modo adeguato.

La redazione e l’analisi dei flussi finanziari rappresentano infatti la base che serve all’azienda per salvaguardare il valore dei propri investimenti e ottimizzare la redditività aziendale.

Per questo, alle competenze tecniche più specifiche come l’analisi di bilancio o il controllo di gestione, il CFO oggi associa la capacità di interpretazione dei dati orientata a definire le migliori strategie aziendali.

cfo esterno

I benefici di un CFO esterno

Molte aziende scelgono oggi di affidarsi a un CFO esterno.

Si tratta di un temporary manager, che svolge tutte le funzioni del direttore finanziario pur non essendo assunto o essere socio dell’azienda. 

Avere un CFO esterno offre numerosi vantaggi perché l’impresa può contare su un professionista che:

Effettua una precisa analisi di bilancio

L’azienda può contare su analisi dei bilanci con diverse riclassificazione degli stessi con indici e flussi, per evidenziare i punti di forza e di debolezza.

Offre l’assistenza finanziaria che serve all’azienda.

Il professionista offre l’assistenza finanziaria necessaria all’azienda per la corretta gestione dei rischi di tesoreria, compresi il rischio di tasso e il rischio di cambio.

Verifica e ricerca soluzioni di finanza agevolata

Il professionista opera nell’analisi del potenziale accesso alla finanza agevolata con scouting, verifica, attivazione e gestione delle richieste

Supporta la direzione nelle scelte aziendali

Il Chief Financial Officer assiste la direzione nelle scelte strategiche aziendali che riguardano il comparto finanziario, per ottenere il miglior risultato sotto l’aspetto del rating (simulazioni dei risultati).

Redige l’indispensabile Business Plan

Il professionista si occupa di redigere e verificare il budget o il business plan, producendo documenti di presentazione per usi interni dell’azienda e per le banche

Supervisiona l’operato delle singole unità Finance dell’impresa

Il professionista si occupa di effettuare aggiornamenti periodici e reporting analitici dei dati finanziari, con tabelle di analisi sullo stato della tesoreria, sui fabbisogni, sulle condizioni e sui fidi.

Assiste l’azienda nella contrattazione con il sistema creditizio

Il Chief Financial Officer dialoga con banche e istituti per favorire l’accesso al credito, utilizzando business plan e strumenti che migliorano la reputazione finanziaria aziendale e, di conseguenza, l’accesso al credito.

Counsel offre il servizio di CFO esterno, una soluzione di temporary manager già scelta da numerose imprese del tessuto italiano. 

Ai servizi offerti, Counsel aggiunge la possibilità di contare su un network di aziende e di professionisti che collaborano da tempo e dispongono delle più innovative soluzioni fintech per la gestione della finanza aziendale.

Per questo la figura del CFO esterno, proposta da Counsel, assume un valore aggiunto e ricercato,  che consigliamo, alla tua azienda, di scoprire.

Per ricevere informazioni sul servizio di CFO esterno ti invitiamo a contattarci cliccando su questo link.

Redazione
La redazione di COUNSEL S.R.L. annovera professionisti specializzati nei settori della finanza, del fintech, del credito e della gestione di impresa. I contributi sono frutto dell’esperienza professionale e del costante studio, ricerche e studio di dati e statistiche.
Resta informato

Puoi ricevere anche tu la nostra email compilando questo form

Resta informato
Puoi ricevere anche tu la nostra email informativa compilando questo form